Negli anni 80, quaranta famiglie a Sampierdarena (GE) decidono di dar vita a un’associazione per aiutare i giovani e le loro famiglie nella lotta alla droga,all’emarginazione e alle difficoltà relazionali partendo dal riconoscimento della dignità di ogni persona.

Il costante impegno operativo dell’Associazione centrato sulla cultura della e per la persona ,accresce le capacità di riconoscere i bisogni in relazione ai mutamenti sociali e leggerne in anticipo le criticità.

L’associazione risponde con : Comunità semiresidenziali per tossicodipendenti,Attività di formazione professionale,inserimento sociale e lavorativo.

Unità di strada per la riduzione del danno e del rischio,Drop In,Ambulatorio Croce Bianca 24r,Attività rivolte alle vittime di tratta,Case di accoglienza e richiedenti asilo,pubblicazioni.

Far crescere il nostro sogno significa ampliare e moltiplicare le attività, i servizi per aiutare più persone nel percorso di riconquista di un nuovo status sociale.


Promuoviamo l’accoglienza in appartamento di stranieri richiedenti asilo e protezione internazionale.Partecipiamo ad interventi a favore delle vittime di sfruttamento e di tratta.

Organizziamo attività di alfabetizzazione e d’insegnamento della lingua italiana e favoriamo l’accesso all’istruzione scolastica.Appoggiamo attività di volontariato e di cittadinanza attiva.

I Sezione Registro degli Enti e delle Associazioni che svolgono attività a favore degli immigrati n: A/111/2001/GE ai sensi dell’art. 54 DPR 31/08/1999 n.394; e nella II Sezione del medesimo ( C/191/2011/GE art 5 comma 3 ) dal 08/03/2011.

Ente legittimato ad agire in giudizio in nome, per conto e a sostegno delle vittime della discriminazione razziale ( art.5 DLGS 2011/03).

Progettiamo e realizziamo attività di formazione,di orientamento, di valutazione delle competenze, d’inserimento lavorativo, rivolgendole a giovani adulti e a persone fragili e svantaggiate.

Predisponiamo moduli di formazione/aggiornamento per gli operatori di settore, per i soci, per i volontari e per i cittadini coinvolti a vario titolo.

Accreditamento quale sede di Formazione Professionale e regionale rinnovato con D.G.R. n. 870 del 13/07/2012.Albo Nazionale Agenzie per il Lavoro, sez 3.1 (art. 6 comma 4 DGLS N.276/03) autorizzazione n.D969S017012 del 29/07/2015.

Elenco regionale Organismi della Rete Apprendimento Permanente con Decreto Dirigenziale n.5437 del 18/11/2016.

Una nostra risposta è l’accoglienza diurna presso il Drop In center (docce,barbe,lavatrici,consulenza legale, pacchi alimentari) e l’ambulatorio sanitario in Vico Croce Bianca 24 r.

Le problematiche di dipendenza da sostanze e da gioco vengono affrontati con trattamenti diurni terapeutici e riabilitativi, con attività di prevenzione, riduzione del danno e del rischio.

Accreditamento sanitario quale presidio sanitario nell’ambito della riabilitazione e dell’assistenza per tossicodipendenti rinnovato D.G.R. N. 552 del 21/05/2010 ai sensi dell’art.12 L.R. 20/1999.


Nei luoghi dove i giovani cercano il divertimento (movida genovese, discoteche, eventi musicali, rave, ecc.) i nostri operatori parlano con le persone per dare informazioni sulle droghe e sull’alcool.

Chi si ferma davanti al camper riceve chiarimenti sugli effetti e le conseguenze dell’uso di sostanze, può fare l’etilometro e sperimentare la propria alterazione percettiva in un percorso guidato.

Vengono distribuiti preservativi, acqua o altre bevande e viene messo a disposizione negli eventi uno spazio chill out dove poter di prender fiato e calmare l’agitazione.

Siamo sempre pronti a far intervenire il 112 nei casi di pericolo.

Afet Aquilone Onlus

Via Galata, 39/2

16121 - Genova

segreteria@afetaquilone.org

afetaquilone.pec.net

010419287

C.F. : 93005040105

P.I. : 01280070994